Solar Sharing, il modo più semplice per godere dell'energia fotovoltaica

Fotovoltaico
Pannelli fotovoltaici blogs.reuters.com

"Sharing" ("condivisione") sembra essere una delle parole d'ordine di questi tempi: si va dal car sharing, che permette di condividere le spese relative all'automobile, fino all'house sharing, che offre la possibilità di alloggiare in un'altra città per qualche settimana gratuitamente, semplicemente mettendo a disposizione la propria abitazione perché qualcuno possa fare altrettanto. Non era difficile immaginare che, prima o poi, qualcuno avrebbe fatto la stessa cosa per quanto riguarda l'energia.

L'idea è venuta ad una startup statunitense, Yeloha, che sta cercando di creare un network di "solar sharing", ossia di condivisione dell'energia solare. Il concetto di base, molto semplice, è quello di rendere possibile l'accesso al fotovoltaico a chi non può installare i pannelli, magari perché vive in un condominio, ma vorrebbe vedere gli effetti positivi in bolletta.

Ed è a questo punto che entra in scena Yeloha con il suo network di solar sharing: l'azienda installa gratuitamente i pannelli fotovoltaici sui tetti di coloro che ne fanno richiesta (definiti "Sun Host"), e l'energia prodotta da questi impianti viene condivisa con altri utenti, chiamati "Sun Partner".

Chi ha installato i pannelli fotovoltaici acquisirà un credito che gli permetterà di diminuire in modo significativo la propria bolletta. Lo stesso avverrà per i Sun Partner, che potranno acquistare l'energia solare ad un prezzo inferiore a quella derivante da altre fonti

L'idea della startup di Boston sta ottenendo un discreto successo, tanto che Yeloha è riuscita ad ottenere finanziamenti per 3,5 milioni di dollari destinati alla creazione del "solar network". Al momento la possibilità di condividere l'energia solare è disponibile solamente in Massachusetts, su invito. L'azienda punta però ad espandersi quanto prima in tutti gli Stati Uniti e poi, almeno stando a quanto scritto sul loro sito, nel resto del mondo.

È giusto dire che l'idea di Yeloha è interessante, ma anche che qui in Italia c'è qualcosa di simile: stiamo parlando del progetto Solar Share. Nello specifico si tratta della possibilità per privati e partite IVA di acquistare, in funzione dei propri consumi energetici, quote della Società Cooperativa WeForGreen, proprietaria dell’impianto fotovoltaico La Masseria del Sole in provincia di Lecce, impianto da 997,92 kWp di potenza installata con una produzione in grado di soddisfare i consumi di 150 famiglie.

Ogni socio otterrà in questo modo l’energia rinnovabile prodotta dall’impianto in funzione del numero di quote acquistate. Solar Share propone di diventare soci della Cooperativa Energia Verde WeForGreen attraverso una formula che consente di partecipare all’acquisto dell’impianto solare La Masseria del Sole. Diventando socio, si può consumare l’energia prodotta dall’impianto collettivo che sfrutta fonti rinnovabili

LEGGI ANCHE:

Il giro del mondo senza carburante: decolla il Solar Impulse, l'aereo a energia solare

Energia solare dalla carta da parati: la novità in arrivo dalla Finlandia