Sondaggi: Berlusconi non convince

di 10.01.2013 10:55 CET
Elezioni 2013
Foto d'archivio Reuters

Stavolta Berlusconi non convince. Per quanto si affanni a correre da un salotto della tv all'altro, qualcuno più amico come quello di Barbara D'Urso, altri decisamente dalle poltrone più roventi -c'è attesa per la sua presenza stasera da Santoro- il Cav pare non riesca a fare più breccia nel cuore degli italiani.

Demopolis ha effettuato un sondaggio sul peso politico di Berlusconi per la trasmissione Otto e Mezzo. Ebbene, il fondatore di Forza Italia ha stancato anche i suoi storici elettori. Ben il 77% degli italiani non reputa la scelta di Silvio di "scendere in campo" positiva. Il dato, visti i trascorsi, potremmo dire che non stupisce. Questa fetta rappresenta infatti l'elettorato più ampio: quello che si muove da destra a sinistra senza soluzione di continuità. Ma anche gli elettori di centrodestra storcono il naso davanti ad un Berlusconi VI atto, tanto che secondo Demopolis a reputare positivo il ritorno di Silvio è solo il 53% degli elettori di Centrodestra.

Difficile allora pensare ad una rimonta come quella che si verificò nel 2006, quando nonostante partisse sfavorito, il Cav riuscì a recuperare terreno nei confronti del centrosinistra guidato da Prodi fino a sfiorare il pareggio. Questo 'miracolo' potrebbe avvenire infatti soltanto secondo il 21% degli intervistati. Tuttavia il direttore dell'Istituto Demopolis Pietro Vento, commenta così il dato del 53% degli elettori del centrodestra favorevoli a una sua discesa in campo: "sembra confermare una riserva di appeal che il fondatore di Forza Italia manterrebbe, anche oggi, in una non trascurabile minoranza del Paese".

 

LEGGI ANCHE:

Servizio Pubblico: Berlusconi si alza e finge di andarsene 

B erlusconi da Santoro. Travaglio: "Stringerò la mano al Cav" 

 

 

Commenti