Sondaggi elettorali: 1 italiano su 3 deciderà all’ultimo

di 19.02.2013 12:36 CET
Elezioni 2013
Immagine d'archivio Reuters

Fin dentro al segreto delle urne nulla è certo: per il sondaggio di Mannheimer 1 italiano su 3 deciderà solo all'ultimo minuto per chi votare. Insomma, a vincere è il partito dell'indecisione. Idee poco chiare, confusione sui programmi -basti pensare ai vari cori che ciascun politico ha intonato sull'Imu- e soprattutto sentimento di delusione accompagneranno gli italiani ai seggi. Il dato è corposo: per Mannheimer il 30% degli elettori deciderà praticamente all'ultimo.

E il sondaggista del Corriere e di Porta a Porta individua delle categorie di indecisi molto precise: "donne, non molto giovani, con titolo di studio relativamente basso, spesso residenti al Sud, di professione casalinghe o pensionate e, specialmente, molto poco interessate alla politica".

"Nel 2008 -informa ancora Mannheimer- il 12% ha affermato di avere individuato chi votare davvero solo nell'ultima settimana e un altro 8% addirittura il giorno stesso del voto".

Ma a condizionare l'esito delle elezioni potrebbe essere anche il maltempo. L'ondata di gelo che promette di attanagliare il centro-nord della penisola a partire da giovedì, sta già creando allarmismi per l'affluenza alle urne. Secondo Swg eventuali nevicate penalizzerebbero i grossi partiti (Pd e Pdl).

Per Roberto D'Alimonte, del Sole 24 Ore, danneggerebbero soprattutto Berlusconi. Per Piepoli il maltempo porterebbe svantaggio ai partiti di Governo, dunque alle coalizioni di Bersani, Berlusconi e Monti e favorirebbe invece Grillo, Ingroia, Giannino.

 

 

Commenti