Sondaggi elettorali: continua l'inesorabile calo del Partito Democratico, M5S sempre più lontano

di 14.04.2017 16:03 CEST
Renzi
Matteo Renzi REUTERS/Stefano Rellandini

Continua il calo del PD che si allontana ancora dal Movimento 5 Stelle rimasto stabile intorno alle percentuali registrate la settimana scorsa.

Si rafforza il centrodestra che, unito, potrebbe realmente aspirare alla leadership del Paese.

Questi i risultati più rilevanti derivanti dai sondaggi realizzati nel corso dell’ultima settimana da tre dei principali istituti demoscopici italiani: Ixè, Swg ed Emg.

DISCLAIMER: La nostra guida per leggere correttamente i sondaggi.

Sondaggi20170414 Sondaggi elettorali nella settimana dall'8 al 14 aprile 2017  IBTimes Italia

SEGUICI SU FACEBOOK  E SU TWITTER

Per quanto riguarda il Movimento 5 Stelle , Ixè mostra un lieve rialzo al 28,7% (+0,2%). 28% (+0,1%) anche per Swg, mentre secondo il sondaggio realizzato da Emg per il Tg di La7 la forza politica guidata da Beppe Grillo rimane sostanzialmente stabile al 30,5% (-0,1%).

Due rilevazioni su tre registrano invece il calo del PD: -0,4% al 28,1% per Swg, stessa percentuale di ribasso ma al 26,5% per Emg. Unico istituto a fornire un risultato un po’ più incoraggiante per i democratici è Ixè che al contrario degli altri testimonia un rialzo dello 0,2% al 26,6%, pur confermando i due punti percentuali che separano il Partito Democratico dal Movimento 5 Stelle.

La Lega Nord avrebbe posto in essere un forte rialzo secondo Swg, portandosi al 12,9% (+0,8%). Il Carroccio sarebbe in salita anche in base alle altre due rilevazioni demoscopiche, seguito a stretto giro da Forza Italia. Sommando i voti di questi due partiti e aggiungendo anche Fratelli d’Italia, il centrodestra sfiorerebbe quota 30% entrando a gamba tesa nell’attuale scontro per il primato che vede impegnati PD e M5s.

Sondaggi20170414 Andamento dei principali partiti politici nei sondaggi  IBTimes Italia

Di seguito ecco i principali risultati dei sondaggi effettuati nel corso dell’ultima settimana.

Ixè: le intenzioni di voto al 14 aprile

  • Movimento 5 Stelle: 28,7% (+0,2%)
  • Partito Democratico: 26,6% (+0,2%)
  • Forza Italia: 12,9% (-0,2%)
  • Lega Nord: 12,7% (+0,1%)
  • Fratelli d'Italia – AN 4,6 (+0,1%)
  • Articolo 1 -Democratici e Progressisti: 4,2% (-0,1%)
  • Sinistra Italiana: 2,6% (+0,2%)
  • Nuovo Centrodestra: 2,5% (+0,2%)
  • Altri partiti: 5,1%

Swg: le intenzioni di voto al 13 aprile

  • PD: 28,1% (-0,4%)
  • M5S: 28% (+0,1%)
  • Lega Nord: 12,9% (+0,8%)
  • Forza Italia 11,9% (-0,4%)
  • Fratelli D’Italia 4,4% (-0,2%)
  • Democratici e Progressisti: 3,9% (-0,3%)
  • Alternativa Popolare: 3,5% (+0,1%)
  • Sinistra Italiana 2,8% (+0,3%)
  • Rifondazione Comunista: 1% (-0,3%)
  • Verdi: 0,7% (+0,1%)
  • Altri partiti: 2,1%
  • Non si esprime: 38%

EMG: rilevazioni di voto all’11 aprile

  • Movimento Cinque Stelle: 30.5% (-0,1%)
  • PD - Partito Democratico: 26,5% (-0,4%)
  • Lega Nord: 12,7% (+0,3%)
  • Forza Italia: 12,4% (+0,4%)
  • Fratelli d’Italia – An: 4.9% (+0,2%)
  • Democratici e progressisti: 3,7% (+0,1%)
  • Alternativa popolare: 2,0% (-0,2%)
  • Sinistra Italiana: 1.7% (=)
  • Altro partito: 4.6%
  • Scheda bianca/nulla: 2.2%
  • E’ indeciso: 16,4%
  • Astensione: 39.8%