Sondaggi, l'espulsione di Cosentino vale 2 punti per il Pdl

di 22.01.2013 18:52 CET
Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi Reuters

Premesso che i sondaggi vanno presi sempre con le pinze, questi dati vanno letti con una dose ancora più grande di dubbio.Trattasi del sondaggio realizzato da Alessandra Ghisleri, la fidatissima del Cav, secondo il quale il Pdl avrebbe guadagnato il 2% dopo l'esclusione di Cosentino dalle liste.

Esclusione che ha tenuto banco su tutti i giornali, vista la reazione che il senatore campano aveva avuto nell'apprendere la richiesta di fare un passo indietro. "O il seggio o vi rovino" aveva detto. Ma poi, ob torto collo, il passo indietro lo ha fatto dichiarandosi comunque fedele al Pdl e partecipando alle elezioni, se non fisicamente, quanto meno col cuore.

Secondo la Ghisleri l'ardua impresa di pulizia avrebbe fatto guadagnare al Pdl ulteriore terreno, riducendo il distacco con la sinistra ad un margine che oscillerebbe tra gli 8 e i 5 punti percentuali.

 

 

 

Commenti