Sondaggi Swg, rimonta del centrodestra: Bersani-Vendola distano solo sei punti

di 18.01.2013 9:50 CET
Par Condicio
L'Agcom: "Impossibile far rispettare la legge" Reuters

Il Pdl di Silvio Berlusconi ha guadagnato due punti in soli sette giorni stando alla settimanale rilevazione condotta da Swg per Agorà, trasmissione di Raitre. La coalizione di centrodestra avrebbe rosicchiato quasi quattro punti (3,8 per cento) agli avversari del centrosinistra.

Il partito del Cavaliere è passato dal 15,7 al 17,7% dei consensi, guadagnando tre punti sul Pd di Pierluigi Bersani, in calo di un punto e sceso sotto la soglia psicologica del 30 per cento (al 28,8). Impennata per Rivoluzione Civile di Antonio Ingroia: +0,9% rispetto alla scorsa settimana. Lo stesso segno più per il Movimento Cinque Stelle di Beppe Grillo, non più secondo partito, al 16,8%. Stabile il "centro" e la lista Monti.  Perdono Sel e la Lega Nord.

La coalizione di centrosinistra sarebbe al 33% (Pd 28,8 - Sel 3,8 - Altre 0,4), in calo dell'1,9% rispetto a sette giorni fa.

Centrodestra al 27,2% (Pdl 17,7 - Lega Nord/Lista Tremonti 5,4 - La Destra 1,5 - Fratelli d'Italia 1,5 - Altre 1,1). Complessivamente +1,9% in confronto ai dati resi noti l'11 gennaio.

Movimento Cinque Stelle al 16,8%. Coalizione Monti  al 13,7% (Scelta Civica 8,6 - Udc 4,1 - Fli 1,0).

Rivoluzione Civile 5,4%. Fare per Fermare il Declino al 2,2. Indecisi stabili al 33%.

 

Commenti