Sondaggio post-confronto: Bersani batte Renzi

di 13.11.2012 10:40 CET
Bersani
Una foto di Bersani in Parlamento Reuters

Il distacco è poco, ma quanto basta per fare la differenza. Bersani stacca di due punti percentuali Renzi e conquista il primo posto tra i candidati alle Primarie del Pd. Particolarmente amato dalle donne (lo voterebbe il 34% dell'elettorato femminile, mentre solo il 26% sceglierebbe Renzi). Pareggio tra gli uomini: entrami fanno registrare il 33% delle preferenze.

"Il sondaggio -spiega Repubblica- è stato condotto online, con metodologia CAWI, su un campione statisticamente rappresentativo di 2.700 potenziali elettori delle primarie che hanno seguito il confronto di questa sera".

I consensi maggiori Renzi li raccoglie tra gli under 35, portando a casa il 38% contro il 23 del segretario del Pd.

Il sondaggio è stato effettuato su un campione di 2.700 potenziali elettori delle primarie che hanno seguito il confronto tra i candidati. Ma le cart in tavola in realtà potrebbero cambiare in ogni momento: le intenzioni di voto vedono Renzi in vantaggio su Bersani con 26% contro il 22.

 

LEGGI ANCHE:

Tu vuò fa l'americano, ma sei membro del Pd 

Commenti