SpaceX mette alla prova il razzo più potente al mondo [VIDEO]

falcon heavy
Rappresentazione artistica del liftoff di un razzo Falcon Heavy di SpaceX SpaceX

SpaceX ha diffuso un video che mostra il primo test del Falcon Heavy, ossia il più potente razzo al mondo. Il cosiddetto test di "fuoco statico" (una prova nella quale i motori vengono lanciati a piena potenza ma il veicolo rimane sulla rampa) si è svolto la scorsa settimana a McGregor, Texas, in vista di un volo inaugurale programmato per quest'anno. L'azienda californiana spera che il razzo riesca alla fine a trasportare carichi, inclusi possibilmente delle persone, su Marte.

"Quando il Falcon Heavy si alzerà nel 2017, sarà per un fattore di due il più potente razzo operativo nel mondo, spiega SpaceX sul proprio sito internet. "Il veicolo genera una spinta al liftoff di oltre 5 milioni di libbre, equivalenti a circa 18 aerei 747 a piena potenza. Il Falcon Heavy è stato progettato con lo scopo di trasportare esseri umani nello spazio e ristabilisce la possibilità di effettuare missioni con equipaggio verso la Luna o Marte".

LEGGI ANCHE: Volete scoprire cosa si prova durante una passeggiata spaziale? [VIDEO]

Il Falcon Heavy è un veicolo basato sull'ormai celebre Falcon 9, il razzo con il quale SpaceX conduce le proprie attività di lancio. Il primo stadio è costituito da due primi stadi di Falcon 9 connessi ad un nucleo centrale, che a sua volta è una versione modificata dello stesso veicolo. Complessivamente sono quindi 27 i motori Merlin che spingeranno questo potentissimo razzo nello spazio una volta che sarà diventato operativo.

Alto circa 70 metri, ossia quanto un palazzo di oltre 20 piani, il Falcon Heavy sarà in grado di trasportare dei payload da 60 tonnellate in orbita terrestre bassa e da 24 tonnellate in orbita di trasferimento geostazionaria. Specifiche di questo tipo lo renderanno il razzo più potente tra quelli operativi ed il secondo in assoluto nella storia dopo i Saturn V, i veicoli che portarono in orbita le navicelle delle missioni Apollo.

Il programma dei Falcon Heavy sembra quindi essersi sbloccato ed è decisamente il caso di celebrare la cosa, dal momento che i ritardi hanno caratterizzato in maniera decisamente significativa lo sviluppo del razzo. Ad agosto del 2008, Musk aveva infatti dichiarato che i Falcon 9 avrebbero iniziato a volare nel secondo trimestre del 2009, mentre per la variante più potente ci sarebbe stato bisogno di aspettare un paio di anni.

LEGGI ANCHE: Migliaia di satelliti per la connessione ad internet: il sogno di SpaceX sta per diventare reale?

In realtà, il primo lancio di un Falcon 9 avvenne un anno più tardi del previsto, nel giugno del 2010; per quanto riguarda la versione più potente, siamo evidentemente ancora in attesa. La nostra aspettativa è probabilmente quella di un lancio del Falcon Heavy a fine estate", ha spiegato il CEO di SpaceX, Elon Musk, nel corso di una teleconferenza a fine marzo.

In quell'occasione, Musk aggiunse anche che per il volo inaugurale del Falcon Heavy sarebbero stati utilizzati due primi stadi cosiddetti "flight proven", ossia che hanno già volato nello spazio. Ad oggi, SpaceX è riuscita a riportare con successo sulla Terra 10 booster con i quali ha lanciato un carico nello spazio, facendone volare nuovamente uno a fine marzo di quest'anno.

ORA GUARDA: SpaceX completa il suo lancio più "misterioso" [VIDEO]