Star Wars 7: parla J.J. Abrams. Lucas su di lui: «è il regista ideale»

  | 28.01.2013 18:16 CET
George Lucas
George Lucas con le guardie imperiali di Star Wars.

La notizia di J.J. Abrams regista di Star Wars 7 ha fatto il giro del web, andata e ritorno, ma la conferma è arrivata quasi un giorno e mezzo dopo da Disney e Lucasfilm. A parlare è stato proprio il papà della grande saga, il demiurgo dell'universo di Guerre Stellari: George Lucas. Il regista ha dato la sua "benedizione" ad Abrams è, secondo quanto riportato da E!, ha detto: «Sono stato molto colpito dalla capacita di J.J. Abrams  come regista e narratore. È una scelta ideale per dirigere Star Wars, l'eredità non può essere in mani migliori».

Abrams dal canto suo dopo aver affermato di sentirsi «onorato di lavorare con Kathy Kennedy (la produttrice N.d.R.) e il suo notevole gruppo di collaboratori» ha ringraziato il creatore di Star Wars: «ora sono ancora più grato a Lucas di quando ero piccolo». Successivamente Abrams ha poi dato un leggerissimo accenno al suo lavoro sulla saga. Come riporta  l'edizione statunitense dell'Huffington Post, l'autore di Lost e regista di Super8 e Mission Impossible spiega: « È presto per parlarne ma posso solo dire quello che ho intenzione di fare cioè rendere orgogliosi i fan. Voglio assicurarmi che la storia possa toccare i cuori delle persone. Siamo solo all'inizio. Sono molto eccitato». Sempre ad E!, Abrams ha definito il suo nuovo incarico come «enormemente surreale». Insomma, i suoi sogni da bambino fan di Guerre stellari si sono avverati, ora ha il difficile compito di realizzare quelli degli innumerevoli amanti di Star Wars. Missione possibile o " mission impossible?

Fonte: E!;  Huffington Post

LEGGI ANCHE:

Star Wars VII: J.J. Abrams sarà il regista. 

 

 

Commenti