Strasburgo condanna l'Italia per trattamento inumano dei detenuti

  | 08.01.2013 10:57 CET
Strasburgo condanna l'Italia per trattamento inumano detenuti
Foto d'archivio

Ancora irrisolta la piaga delle carceri italiane. La Corte di Strasburgo condanna l'Italia per il trattamento di sette detenuti nelle carceri di Busto Arsizio e Piacenza.

Il reato è di trattamento inumano e degradante: i detenuti si trovano in celle di dimensioni inferiori ai tre metri quadrati.

Nella sentenza la Corte europea dei diritti umani impone il risarcimento della cifra di 100.000 euro per danni morali e la risoluzione immediata del problema del sovraffollamento delle carceri. 

 

 

Commenti