Tagliamo sulla Sanità ma compriamo sommergibili

  | 09.01.2013 8:59 CET
Sottomarino
Nell'Italia dei tagli oltre 2 miliardi per l'acquisto di due sottomarini

Toglietemi tutto, ma non i sommergibili o i cacciabombardieri. Sembrerebbe lo slogan ideale per uno spot sull'attività del governo Moni & Company. Il premier tecnico, con l'appoggio trasversale dei più grandi partiti, ha approvato l'acquisto di due sommergibili per la modica cifra di due miliardi di euro.

Gli italiani -almeno buona parte- non sono dei tecnici. Sarà forse per questo che in un'Italia popolata da esodati, disoccupati e malati alle prese con una Sanità decadente non si capisce la ragione per cui il Governo decida di investire tanto in armi quando ci sono settori che avrebbero di gran lunga più bisogno di fondi? 

"Per l'acquisto di due sottomarini militari U-212 lo Stato spenderà 2 miliardi (170 milioni l'anno) grazie a una norma confermata dalla legge di Stabilità voluta dal governo Monti e approvata da Pdl, Pd e Terzo Polo. Un altro spreco dopo gli F-35 (che tra l'altro hanno deluso le aspettative)" riporta il Fatto Quotidiano.

 

LEGGI ANCHE:

Ospedali senza posti letto e 118 a rischio 

Tagli Sanità, chiude la Banca degli Occhi di Roma 

POVERA ITALIA: CONSUMI DA DOPOGUERRA 

 

 

Commenti