Torna il marchio Jet set: tra design e hi-tech

di 28.06.2012 19:19 CEST
  • Jetset Collection
    . press
  • Jet Set collection
    . press kit
1 of 2

 

Torna sul mercato il marchio Jet Set, il brand amato da Agnelli, Grace Kelly e il playboy Gunther Sachs. Nelgi anni' 70 era sulla cresta dell'onda: creato da Kurt Ulmer, Jet Set riusciva a trasformare l’abbigliamento sportivo in un guardaroba fashion, con capi di culto, innovativi, molto alla moda.

Oggi, questo storico marchio torna sul mercato con l’obiettivo di diventare uno dei brand di alta gamma al pari di Ralph Lauren, per quanto riguarda l’abbigliamento cosiddetto “leisure urbano”. Mentre per le maglie in cachemire, di stampo country chic, i competitors sono Brunello Cucinelli e Malo. Sono due le collezioni da presentare, una per la donna e una per l'uomo: per la linea maschile si va da un mix soffice di seta e cachemire, pelle e nylon agli immancabili imbottiti; per la donna l’attenzione al design si sposa perfettamente con i materiali innovativi. Spesso nylon e cachemire vengono accoppiati insieme per dare ai capi una mano soffice e piacevole al tatto. E non mancano materiali hi-tech: i trattamenti anti acqua e anti vento sono realizzati in modo da non sacrificare mai l’aspetto fashion di una tuta o di una giacca da sci.

“Con questo rilancio vogliamo costruire un nuovo life styleche ruota attorno al Dna del marchio Jet Set” spiega Massimo Suppancig, l’amministratore delegato del brand di proprietà del gruppo svizzero Gaydoul. “Ci sono quattro parole chiave che danno corpo al nuovo progetto e sono approccio fashion, design innovativo, funzionalità e materiali d’avanguardia.”

I punti vendita sono stati svelti nelle località di villeggiatura più prestigiose al mondo come St. Moritz, Davos, Crans Montana, Arosa, Zermatt, Kitzbuhel, Sylt e Aspen. Un mercato di lusso, dunque, che non tarderà ad apprezzare la nuova linea di Jet Set, un marchio rinnovato tra design e tecnologia.

Commenti