Toyota iQ elettrica: anteprima sulla rivale della Smart a zero emissioni

di 25.09.2012 6:15 CEST
toyota iQ
Toyota iQ wikipedia

 

Presentata nel web la nuova Toyota iQ EV, il modello elettrico ad emissioni zero della rivale della Smart.

Si ebbene si, in anticipo sul Salone di Parigi, dove occuperà un posto di assoluto prestigio, la iQ coglie l'attimo e si svela in rete nelle sue nuove caratteristiche, sia estetiche che meccaniche.

La nuova microcar di casa Toyota infatti, lunga 3,12 metri, presenta una nuova colorazione bicolore ed un avantreno lievemente modificato nel frontale, con la mancanza di prese d'aria di raffreddamento ed un fondo interamente carenato per ottimizzare i flussi aerodinamici.

La maggior parte delle modifiche in questione, minimali, sono state dettate dal fattore che giustifica la nuova sigla EV, cioè l'unità propulsiva: il motore elettrico.

La iQ è dotata di un motore da 47 Kw e 163 Nm di coppia, alimentato da batterie agli ioni di litio da 12 KWh posizionate sotto l'abitacolo e raffreddate a liquido.

La modifica nel frontale sopracitata è stata necessaria per ospitare lo sportellino della ricarica, che su questo gioiellino elettrico potrà essere completata in 3 ore, mentre in soli 15 minuti sarà possibile regalare al mezzo l'80% dell'autonomia.

Con un pieno di energia i tecnici Toyota dichiarano che la loro "baby star" percorra 85 Km, quanto basta per spostarsi in completa autonomia e sicurezza negli spazi cittadini, vista anche la velocità di punta non eccessiva di 125 Km/h ed uno 0-100 km/h in 14 secondi.

Infine che altro aggiungere, iQ rimarrà un prototipo ma nulla ci distoglie del pensare che presto la vedremo circolare sulle nostre strade, visto anche quanto dichiarato in Toyota dove l'auto viene descritta come una "city car attuale" cui non manca nulla per poter circolare indisturbata per le strade di tutti i giorni.

Staremo a vedere.

 

 

Commenti