Uccide prostituta e descrive delitto in un romanzo: arrestato

di 21.08.2012 9:47 CEST
Prostitute, stop su LinkedIn
Non sarà più possibile creare profili di servizi riguardati escort o prostitute su LinkedIn Reuters

Avrebbe potuto ritenersi  artefice di un delitto perfetto, per quanto possa essere aberrante tale espressione. Eppure, travolto forse da quella convinzione di essere invincibile e di averla fatta franca difronte agli inquirenti, si spinge ancora oltre: racconta il suo delitto in un libro.

Si tratta del torinese Daniele Ughetto Piampaschet, il 34 che avrebbe ucciso e occultato il cadavere di Anthonia Egbuna, una prostituta nigeriana. Secondo i carabinieri il romanzo spiegherebbe l'omicidio con ampia ricchezza di dettagli. Unica differenza l'arma del delitto: in realtà Piampaschet avrebbe freddato la donna a coltellate. Nel libro muore crivellata da colpi di fucile.

Per i carabinieri dunque' scrivendo il libro "La rosa e il leone" il 34enne si sarebbe auto inchiodato. Al momento Piampaschet è in carcere in custodia cautelare in attesa di giudizio. 

Leggi anche:

Ti pago 4 volte di più se lavori in bikini 

 

 

Commenti