Un guanto che aiuta a diagnosticare il cancro al seno - video

di 25.08.2012 13:34 CEST
Glove Tricoder
Un guanto che aiuta a diagnosticare le malattie Med Sensation

Si chiama Glove Tricoder ed è un nuovo prodotto, ancora in fase di prototipo, che potrebbe facilitare la vita dei medici ma anche dei pazienti: permette di diagnosticare malattie come il cancro al seno e diversi problemi come l'ingrossamento dei reni e problemi sub cutanei.

L'avveniristico guanto contiene diversi tipi di sensori tra cui accelerometri e feedback di pressione, ma la società sta pensando di aggiungere un pad a ultrasuoni fino alla punta del guanto, per consentire ai medici di vedere all'interno della mammella per manipolare il tessuto.

Questo sistema consente quindi ai medici di quantificare il tocco e consente di far capire loro se stanno agendo bene o male durante la visita. Ad esempio il guanto può fare da "istruttore" a un tirocinante, facendogli capire se sta stringendo troppo il seno di una paziente.

Ma l'obiettivo di Med Sensation, l'azienda che ha prodotto il Glove Tricoder, è di ben oltre tutto questo: "Presto tutti avranno un guanto simile per poter ad esempio valutare un infortunio sportivo. Potrà essere usato anche per fare da soli dei test clinici al seno. In futuro, con l'aggiunta di sensori a ultrasuoni, si potranno avere in tempo reale le valutazioni alle anomalie delle valvole cardiache, dolori addominali e molto altro, senza andare in ospedale", spiegano i fondatori.

Il progetto fa parte di un programma di laurea alla Singularity University, fondato da uno studente di medicina ad Harvard, Andrew Bishara, e due ingegneri, Elishai Ezra and Fransiska Hadiwidjana.

LEGGI ANCHE

Crisis, il virus per PC, Mac e smartphone che ti spia da Skype

3 D senza occhialini? Una ricerca dice che si può

Commenti