"Uniques special ones": a Firenze la terza edizione del noto ritrovo di marchi storici

di 01.10.2012 8:49 CEST
alfa romeo
alfa romeo bertone

E' giunta alla terza edizione la "Uniques Special Ones", quella che nel giro di poco tempo è diventata una tra le più importanti kermesse di auto d'epoca e non solo.

In quel di Firenze hanno sfilato davanti ai giudici, le più importanti vetture da collezione di tutti i tempi, tra cui su tutti gli esemplari commemorativi Bertone, che quest'anno festeggia i 100 anni di attività, oltre ai noti modelli della famosissima carrozzeria Zagato.

Tra i modelli che hanno attirato maggiormente le attenzioni dei numerosi appassionati ricordiamo: la Jaguar XK120 del 1949 appartenuta a Clark Gable, la Lancia Aurelia B24 Spider, la Ford Mustang GT, la rara Giulietta del 1957 e poi fra le più pregiate certamente la Porsche Carrera Zagato Sanction II (un modello ricostruito grazie a un meticoloso lavoro di ricerca sulle foto dell'epoca dell'esemplare unico originale, andato perduto in un incidente nel 1959), oltre alla Ferrari GTO del 1964 e l'Alfa Romeo 8C 2300 Monza del 1932.

Come sompra apostrofato, fiore all'occhiello della manifestazione la presenza di modelli tutt'ora di serie, ovviamente di tratta delle uniche supersportive Lamborghini Aventador, Ferrari F12 Berlinetta e Bugatti Veyron, oltre che all'elegantissima e più ricercata Alfa Romeo 4C concept.

Occasione inoltre per Bertone per mostrare e celebrare la raccolta delle sue famose concept: Lancia Sibilo, Chevrolet Nivola, Alfa Romeo Bella, Nuccio e tante altre.

Di particolare interesse anche le vetture conservate, come una Ferrari 250 Europa con soli 14.000 km all'attivo, una Bugatti T40 Cabriolet del 1927 da oltre 60 abbandonata in un fienile e una Lancia Aurelia B52 Bertone con meno di 4000 km all'attivo.

Infine una nostra considerazione: è in queste manifestazioni, più che in altre moderne e più blasonate che emerge il vero spirito dell'automotive.