VIDEO GOL. DI NATALE fa il fenomeno, la SAMP crolla

di 10.12.2012 20:01 CET
Di Natale, migliore in campo al "Ferraris"
Di Natale, migliore in campo al "Ferraris" Reuters

C'è la firma in calce di Totò Di Natale sulla vittoria dell'Udinese al "Ferraris" di Genova. L'attaccante napoletano affascina lo stadio blucerchiato, mandando al tappeto una Sampdoria che veniva da una striscia positiva di tre gare. La classe, l'estro e l'imprevedibilità di Di Natale hanno però sgretolato le certezze della banda di Ciro Ferrara, che alla vigilia aveva avvisato i suoi di avere più di un occhio di riguardo per il "piccoletto". Ma una cosa è cercare di fermarlo a parole, un'altra coi fatti.

UNO-DUE FRIULANO Il successo dell'Udinese è meritato. Gara controllata per almeno 70', con la Samp quasi inerme dinanzi ai friulani. I bianconeri legittimano il risultato con le reti di Danilo e di Di Natale che in poco più di dieci minuti - dal 17' al 28' - portano dalla loro l'inerzia del match. Le reti sono due gravi disattenzioni dei doriani, rei di lasciare liberissimo il difensore di saltare in area sugli sviluppi di un corner e, poco dopo, di autoflagellarsi lanciando Di Natale verso il povero Romero.

RIGOR MORTIS Ferrara paga soprattutto l'inconcludenza del suo reparto offensivo. Il tecnico partenopeo deve fare a meno di Maxi Lopez ed Eder e così deve affidarsi al solo Icardi. Bravo ma troppo acerbo l'ex Barcellona. Pozzi è a metà servizio e parte dalla panchina, ma quando Ferrara lo chiama in causa ad inizio ripresa fa addirittura peggio dei compagni che avevano dato il peggio di sé nella prima frazione. Sui piedi del neoentrato capita infatti la palla per riaprire il match, ma l'attaccante doriano calcia malissimo il rigore piuttosto dubbio assegnato dall'arbitro Gervasoni. Con la parata di Brkic su Pozzi si chiude virtualmente il match, nonostante la Samp provi con un po' di convinzione in più a riaprire la contesa dal 70' in poi. Ma l'Udinese e regge e festeggia tre punti belli e meritati.

LEGGI ANCHE:

LIVE BOLOGNA-LAZIO. Segui la diretta del posticipo

AS ROMA. Zeman ha cambiato schema, ora usa il 4-3-TOTTI-2, ed è vincente. VIDEO

SCANDALO SCOMMESSE. Palazzi chiede 1 punto di penalizzazione per il NAPOLI

CALCIO IN LUTTO. MUORE in CAMPO portiere 31enne in SARDEGNA

Commenti