[VIDEO] WWE, licenziato Mick Foley. Raw resta senza gm

Mick Foley
Mick Foley Wikipedia /Wikimedia Commons

Clamoroso a Raw: a poco più di una settimana da Wrestlemania 33, Stephanie McMahon ha licenziato il gm Mick Foley. Ciò che i fan temevano dopo lo screzio della scorsa settimana, si è tradotto in realtà: l’Hardcore Legend è stato silurato dalla commissioner dello show rosso. Che, a questo punto, tornerà nelle mani della figlia di Vince McMahon e del marito Triple H. Insomma, acque agitate in casa WWE

LA CAUSA DEL LICENZIAMENTO. Foley si era opposto alla decisione di Stephanie che gli aveva imposto di licenziare un wrestler di Raw. Anzi, l’Hardcore Legend aveva replicato affermando che a essere licenziata era proprio Stephanie McMahon, scatenando anche la reazione di Triple H. Lunedì notte è arrivato il provvedimento. Mick Foley ha aperto lo show leggendo un biglietto con su scritto un discorso ad hoc di scuse. Poi, però, lo ha strappato e il suo microfono è stato subito spento. Sul ring è arrivata la commissioner che ha annunciato il licenziamento di Foley. Inutile l’intervento di Sami Zayn a difesa dell’ex gm: per punizione la moglie di Triple H lo ha mandato contro Samoa Joe. Si conclude così, dopo nove mesi, all’avventura da general manager di Mick Foley.