Windows Phone 8, Microsoft preme sull'acceleratore social: l'annuncio ufficiale

  | 29.10.2012 19:05 CET
Steve Ballmer
Steve Ballmer, CEO di Microsoft, stringe tra le mani un Nokia Lumia 920 mentre presenta Windows Phone 8 a un evento a San Francisco.

Infine, è arrivata. Oggi Microsoft ha presentato ufficialmente al mondo Windows Phone 8, la prossima versione del sistema operativo mobile della società di Redmond. Alcune introduzioni le conoscevamo già: supporto ai processori multi-core, tecnologia NFC e microSD, oltre a una nuova home screen che, pare, sarà anche l'unica novità che interesserà l'aggiornamento 7.8, l'ultimo che riceveranno gli attuali dispositivi Windows Phone 7.5, tra cui i Nokia Lumia 800 e 900.

Così com'è stata la filosofia di Windows Phone 7, la componente social è in prima linea. Anche Skype farà parte della dotazione iniziale di base e potrà essere sempre connesso, permettendo di essere contattati in qualsiasi momento. Kids' Corner è la seconda introduzione: si potrà far usare lo smartphone ai più piccoli impostando il terminale in modo che sezioni personali, social network o profili ad esempio, non possano essere attivati involontariamente dai bambini giocando.

Via Zune, si passa a Xbox Music, il servizio che Microsoft ha recentemente svelato. Sono stati promessi oltre 3 milioni di brani da ascoltare sia dopo il download che in streaming, come già avviene con Nokia Music.

La home screen sarà ancora più personalizzabile grazie alle tre dimensioni delle tiles: piccola, media o grande. A seconda della grandezza varierà anche la quantità di informazioni aggiornate. Potranno essere inoltre personalizzate le notifiche che compariranno nella schermata di blocco: meteo, news e molto altro.

Miglioramenti a Bing, presente ora la ricerca vocale, all'hub foto e alla gestione dei contatti, suddivisibili in "club". In generale, la sensazione è che Windows Phone 8 non stravolga (non era necessario) la precedente versione, ma ne ampli le potenzialità introducendo caratteristiche moderne, quali la tecnologia NFC per esempio, e rimarchi ulteriormente le sue spiccate peculiarità.

I primi terminali che supporteranno il nuovo sistema operativo saranno i Nokia Lumia 820 (499 euro) e 920 (599 euro), gli HTC 8S (299 euro) e 8X (549 euro) e il Samsung Ativ S (599 euro).

LEGGI ANCHE

Android 4.2 annunciato: tutte le novità di Photo Sphere e Google Now

Nexus 10 annunciato da Google: prezzi, caratteristiche e data d'uscita

Windows 8 e Windows RT: quali differenze ci sono ?

Lumia 920 e 820 vs HTC 8X e 8S vs Samsung Ativ S: i Windows Phone 8 a confronto

Commenti